EKATLOS

Blog about God

Forum

Notifiche
Cancella tutti

Simon Mago  

  RSS

admin
(@ekadmin)
Utenti Admin
Registrato: 1 anno fa
Post: 3
28/11/2019 9:55 am  

Maestri di gnosi più o meno leggendari furono Simon Mago, Menandro suo discepolo (entrambi samaritani) e Saturnino (antiocheno). Di maggiore livello, sia per la dottrina sia per i suoi effetti, sono: Basilide, Carpocrate, Valentino e Marcione. D'importanza particolare sono le sette derivate dalla predicazione di questi ultimi due: i valentiniani e i marcioniani. Delle numerose sette gnostiche, un gruppo viene solitamente distinto col nome di “ofitico” (dal greco óphis, serpente) per il posto che vi occupa il serpente in sede sia teorica sia cultuale. Degli “ofiti” si ricordano: i naasseni (dall'ebraico nāḥāš, serpente), i perati, i sethiani. Parecchie sette inseriscono nella teoria e nella pratica cultuale l'idea di un essere femminile (spesso una Madre divina); dal nome di quest'essere, Barbelo o Barbero, esse sono di solito definite con la denominazione unica di barbelognostici.


Quota
Condividi: